MASTOPESSI – LIFTING DEL SENO


Lifting del seno cadente mediante il metodo di una piccola incisione verticale e una minima cicatrice

Uno degli interventi che vengono effettuati con molto successo dal dott. Toncic e la sua équipe chirurgica è la mastopessi – il lifting del seno cadente. Con questo intervento estetico, il seno rilassato viene riportato nella posizione naturale (più alta). Il volume del seno piccolo (secondo il desiderio della paziente) può essere ingrandito nello stesso intervento mediante l'inserzione delle protesi. Dunque, allo stesso tempo possono essere effettuati il lifting del seno e la mastoplastica additiva.

operacija podizanja grudi

Lifting del seno primo

operacija podizanja grudi

Lifting del seno dopo

Presso la nostra clinica di chirurgia estetica, in questo intervento viene applicata la tecnica con una piccola incisione verticale che offre una serie di vantaggi: il miglior effetto estetico, una rapida convalescenza della paziente, l'intervento è tecnicamente relativamente semplice, dura meno delle tecniche operatorie classiche e comporta minore rischio di complicazioni. Per tali vantaggi, il dott. Toncic e la sua équipe chirurgica preferiscono e praticano per lo più questa tecnica del lifting del seno.

La tecnica operatoria con una piccola incisione verticale garantisce il miglior effetto estetico perché lascia una minima cicatrice sul seno. Le tecniche operatorie classiche con l'incisione a „T“ rovesciata lasciano grandi cicatrici orizzontali sul seno, il che rende impossibile indossare vestiti e maglie scollati. La tecnica operatoria con una piccola incisione verticale lascia una cicatrice al bordo dell'areola, quindi invisibile, e un'altra cicatrice verticale (da 5 a 8 cm) sotto l'areola, la quale con il tempo diventa poco visibile.

Facendo grandi sforzi per migliorare questa tecnica e risolvere il problema di grandi cicatrici dopo il classico intervento di mastopessi, una decina di anni fa, il dott. Toncic ha conosciuto il metodo della cosiddetta piccola incisione verticale, popolarizzato in quell'epoca da una donna chirurgo belga, dott.ssa Lejour, ed era il primo in Croazia e tra i primi chirurgi nel mondo che hanno cominciato a praticarlo regolarmente e con molto successo. Dopo tanti anni di esperienza con questa tecnica, il dott. Toncic ha introdotto dei propri miglioramenti e modificazioni e l'ha perfezionata.

Una decina di anni dopo la pubblicazione del metodo della dott.ssa Lejour, questa tecnica di mastopessi è diventata nel mondo la tecnica di scelta e lo „standard dorato“ per il sollevamento del seno.

Rispetto al metodo classico con l'incisione a „T“ rovesciata, la tecnica con una piccola cicatrice verticale permette di ottenere una migliore proiezione del seno, ovvero un seno pieno e sodo.

Insieme all'intervento di mastopessi con il metodo di una piccola cicatrice verticale, è possibile ottenere anche la riduzione del volume mammario.

CONSIGLI UTILI PER LE NOSTRE PAZIENTI:

Sebbene la mastopessi rappresenti un intervento di routine per l'esperta équipe chirurgica sotto la guida del dott. Toncic, l'approccio professionale ci impone di prestare una particolare attenzione alla preparazione preoperatoria della paziente.

Prima dell'operazione:

  • All'intervento chirurgico di mastopessi precedono gli esami preoperatori di routine, i quali comprendono le analisi di sangue e l'esame internistico con l'ECG.
  • Subito prima dell'intervento chirurgico presso la nostra clinica, facciamo un'altra conversazione con la paziente, la consultazione e l'ultimo esame preoperatorio, per definire con precisione i desideri e le aspettative della paziente.
  • Durante l'esame preoperatorio e la consultazione, prestiamo molta attenzione all'approccio individuale ad ogni paziente. Per ottenere i migliori risultati possibili e la maggiore simmetria possibile tra il lato destro e sinistro, durante l'esame preoperatorio definitivo ovvero subito prima dell'operazione è necessario fare un disegno molto preciso sul seno. Qui si nota l'esperienza del dott. Toncic nel disegnare e dipingere e la sua minuziosità. Il disegno fatto prima dell'operazione è un'orientamento eccezionale e rappresenta un passo grande e importante che contribuisce al buon esito finale dell'operazione.
  • Nell'intervento di mastopessi, oltre a fidarsi delle innovazioni nel campo della chirurgia estetica, il dott. Toncic si fida per lo più del suo talento per il modellamento.
  • Prima dell'intervento di mastopessi, è necessario smettere di assumere analgesici del gruppo degli antiinfiammatori non steroidei che contengono acido acetilsalicilico, come per esempio Aspirin, Andol oppure Acisal. È uno dei fattori molto importanti nella preparazione del paziente per l'intervento chirurgico perché in questo modo possiamo prevenire eventuali sanguinamenti ed ematomi durante e dopo l'operazione, il che aiuta e accelera notevolmente la convalescenza e migliora il risultato dell'operazione.
  • Per venire incontro ai nostri pazienti provenienti dall'estero, abbiamo reso possibile fare la visita preoperatoria e l'operazione in una stessa occasione (durante un unico soggiorno a Zagabria). Per i pazienti che vengono dall'estero è importante sapere che la consultazione iniziale può essere fatta anche telefonicamente o via Internet. Nella consultazione iniziale si valuta se il paziente è adatto a questo tipo di intervento. All'arrivo del paziente a Zagabria, viene effettuata la consultazione preoperatoria finale, durante la quale, d'accordo con il paziente, vengono definiti tutti i dettagli dell'intervento e poi viene effettuata la stessa operazione.

L'anestesia e l'intervento:

  • La mastopessi viene effettuata in anestesia generale sotto il controllo di un esperto medico anestesista. Dunque, la paziente dorme durante l'operazione e l'intervento è indolore.
  • La paziente rimane alla clinica 24 ore: la preparazione preoperatoria dura un'ora, l'intervento circa 3 ore e il resto del tempo è riservato per il riposo postoperatorio. Finito il procedimento, la paziente continua la cura a domicilio in un alloggio a Zagabria.

La convalescenza:

  • Un alto grado di successo nell'ambito della Clinica dr. Toncic è dovuto non solo alla grande esperienza della nostra équipe chirurgica e alle tecniche chirurgiche molto precise e perfezionate, ma anche alla cura postoperatoria ben organizzata e altamente esperta.
  • Per tali ragioni il dott. Toncic e la sua équipe insistono sui controlli regolari e il contatto quotidiano con il paziente, per portare a termine il periodo di convalescenza con i migliori risultati possibili e senza complicazioni.
  • La convalescenza postoperatoria dopo il lifting del seno è un processo individuale e in un maggior numero di casi dura da 10 a 14 giorni. Le suture vengono rimosse il decimo giorno dall'operazione, preferibilmente presso la nostra clinica per poter effettuare il controllo. Già due settimane dopo l'intervento la paziente può riprendere le sue quotidiane attività private e professionali. Deve comunque evitare maggiori sforzi fisici durante un mese dopo l'intervento.
  • LA CONVALESCENZA E L'ASSENZA DAL LAVORO dopo il lifting del seno durano da 2 a 3 settimane. Il decimo giorno dall'operazione vengono rimosse le suture preferibilmente presso la nostra clinica per poter effettuare il controllo. Dopo 14 giorni di convalescenza (cura a domicilio) la paziente può riprendere le solite attività private e professionali.
  • IL SOGGIORNO A ZAGABRIA raccomandato dopo l'intervento di mastopessi dovrebbe durare da 10 a 14 giorni, per poter rimuovere le suture presso la nostra clinica e assistere la paziente durante l'intero periodo di convalescenza.
  • Affinché i nostri pazienti siano più sicuri, abbiano una buona convalescenza e dispongano di un monitoraggio postoperatorio, noi insistiamo sulla permanenza sufficientemente lunga a Zagabria. In questo modo nulla viene lasciato al caso; la convalescenza del paziente dopo il lifting del seno viene seguita dall'inizio alla fine, il che influisce notevolmente sulla salute del paziente e sul buon esito dell'operazione.
  • Nel periodo da 6 a 12 mesi dopo l'operazione, consigliamo di non esporsi al sole, per ridurre al minimo la visibilità delle cicatrici dopo l'operazione.
  • Per le pazienti fumatrici è di importanza fondamentale per il buon esito dell'intervento non fumare almeno una settimana prima e due settimane dopo l'intervento. È uno dei fattori chiave nel processo di cicatrizzazione

Il servizio completo:

  • Possiamo organizzare IL VIAGGIO E IL SOGGIORNO A ZAGABRIA per i nostri pazienti provenienti da fuori Zagabria e dall'estero. Possiamo assicurare e prenotare l'alloggio privato o in un albergo a tutti i pazienti provenienti da fuori Zagabria o dall'estero, nonché aiutarli nell'organizzazione del viaggio e prenotazione dei biglietti d'aereo. All'arrivo a Zagabria il nostro autista aspetta i pazienti se necessario.
  • Keywords:
  • Breast lift, ...