Lifting del viso e del collo
tecnica con cicatrici minime

Il lifting del viso è l'intervento più complesso della chirurgia estetica che richiede dal chirurgo estetico una grande esperienza e abilità, e dal paziente cooperazione e pazienza nel periodo di convalescenza.

Lifting lica

Lifting del viso primo

Lifting lica

Lifting del viso dopo

A parte la pelle rilassata del viso, con questo intervento viene stirata anche la pelle in eccedenza sul collo. Perciò questo intervento viene chiamato anche full face lift ovvero il lifting facciale completo.

In tanti anni di attività, l'équipe chirurgica sotto la guida del dott. Toncic ha perfezionato l'intervento del lifting facciale, il quale viene svolto, come tutti gli altri interventi chirurgici, con massima cautela e riguardo, prestando una particolare attenzione ai dettagli.

A parte la tecnica molto precisa e complessa e una grande esperienza chirurgica, per poter effettuare il lifting facciale, il chirurgo deve avere talento per il modellamento. In questo intervento, il dott. Toncic si fida del proprio occhio per i dettagli e del senso per le proporzioni.

Un aspetto naturale e giovanile del viso

Un viso dall'aspetto naturale e fresco, senza pelle eccedente o rilassata e una mimica naturale e ben conservata sono gli esempi di un lifting facciale ben riuscito.

Nel lifting facciale, il chirurgo estetico deve prestare una particolare attenzione al grado di stiramento della cute, perché uno stiramento eccessivo può provocare „l'effetto maschera“, dove la mimica facciale è più o meno ridotta e il viso assume un aspetto artificiale ovvero „operato“.

Un altro estremo è uno stiramento della cute troppo leggero che ha come risultato un effetto debole del lifting facciale.

La filosofia di base del dott. Toncic e della sua équipe chirurgica è ottenere l'aspetto più naturale possibile mediante un moderato stiramento della pelle sul viso e sul collo che conferirà freschezza al viso e manterrà la mimica naturale.

Tale grado di stiramento della pelle richiede una grande esperienza chirurgica e una buona misura durante l'intervento.

TECNICA CON CICATRICI MINIME

A parte l'aspetto naturale e fresco del viso, un'altra prova della qualità del lifting facciale sono le cicatrici che rimangono dopo l'intervento. Dipendentemente dall'esperienza, tecnica e abilità del chirurgo e in una certa misura dal comportamento del paziente, le cicatrici possono essere grandi, piccole o quasi invisibili.

Dopo il lifting del viso, spesso si possono vedere delle cicatrici molto grosse davanti all'orecchio e dietro, sulla linea dei capelli.

Per evitare questo tipo di cicatrici, il dott. Toncic e la sua équipe chirurgica hanno sviluppato la cosiddetta „tecnica con cicatrici minime“. È una tecnica dove l'incisione chirurgica viene suturata secondo i principi della chirurgia estetica; dalla parte anteriore la cicatrice viene nascosta dentro l'orecchio, mentre dalla parte posteriore nei capelli. Applicando tale metodo, dopo il lifting facciale rimane una cicatrice minima ben nascosta e difficilmente visibile.

I tipi principali di lifting facciale

Esistono diversi tipi di lifting facciale che si distinguono a seconda della complessità e le zone trattate.

  1. LIFTING DEL VISO E DEL COLLO (LIFTING FACCIALE COMPLETO OVVERO FULL FACE LIFT)
  2. MINI LIFTING O S-LIFT
  3. LIFTING DELLA FRONTE

CHE COSA OCCORRE SAPERE RIGUARDO ALL'INTERVENTO DI LIFTING FACCIALE?

Dopo tanti anni di esperienza del dott. Toncic, abbiamo fatto il riassunto delle domande più frequenti dei nostri pazienti legate al lifting facciale.

1. A CHE ETÀ SOTTOPORSI A UN LIFTING DEL VISO?

Siccome il processo di invecchiamento si manifesta individualmente su ognuno di noi, l'età ottimale per sottoporsi a un lifting del viso varia da una persona all'altra. Nella maggior parte di persone l'età adatta per avere l'intervento del lifting facciale è tra i 40 e i 60 anni. Il lifting facciale completo di solito viene effettuato nei pazienti in un'età matura, quando sono più evidenti il rilassamento della pelle nella zona media del viso, le borse attorno agli occhi e l'eccesso di pelle nella zona della mandibola inferiore e sul collo.

2. I PRIMI SEGNI CHE AVVERTONO LA NECESSITÀ DI SOTTOPORSI AL LIFTING FACCIALE

Come il primo segno più evidente mettiamo in rilievo la perdita di una chiara linea della mandibola inferiore, accompagnata dalla formazione di accumuli di grasso e doppio mento e dalla perdita di linea di confine tra la mandibola inferiore e il collo. Proprio questa linea ben pronunciata della mandibola inferiore conferisce al viso un contorno più compatto e un'aspetto giovanile. Altri segni sono l'aumento delle rughe nasolabiali (le rughe tra il naso e gli angoli della bocca) e l'abbassamento degli angoli della bocca che danno al viso un'espressione di insoddisfazione.

3. I SEGNI DELL'INVECCHIAMENTO SULLA FRONTE E NELLA ZONA DEGLI OCCHI E COME ELIMINARLI?

I segni dell'invecchiamento che appaiono attorno agli occhi sono le borse sotto gli occhi, le palpebre superiori abbassate e l'angolo esterno dell'occhio cadente che possono essere eliminati con la chirurgia delle palpebre – BLEFAROPLASTICA.

La fronte segnata dalle rughe e le sopracciglia abbassate vengono eliminate con il LIFTING DELLA FRONTE. Il lifting della fronte e la blefaroplastica sono due operazioni indipendenti che possono essere eseguite insieme al lifting facciale oppure in un'altra occasione.

4. CHE COSA È IL LIFTING FACCIALE PROFONDO (SMAS LIFT) ED È PIÙ EFFICACE DEL LIFTING CLASSICO?

Il lifting facciale profondo ovvero SMAS lift è la tecnica operatoria più aggiornata che viene praticata negli ultimi 20 anni. Questo intervento chirurgico è molto impegnativo per il chirurgo, ma gli effetti sono eccezionali. Grazie a 15 anni di esperienza, il dott. Toncic e la sua équipe medica consigliano ai pazienti e nella maggior parte dei casi praticano proprio il lifting facciale profondo ovvero SMAS lift. Nell'ambito di questo intervento estetico non viene stirata solo la pelle del viso, ma i muscoli del viso vengono riportati nella posizione iniziale. In questo modo, il viso ottiene un'aspetto naturale, mentre l'effetto di ringiovanimento è ottimale e molto più duraturo che nel lifting facciale classico.

5. LA DURATA DEL LIFTING DEL VISO?

La durata del lifting facciale dipende dalla tecnica operatoria (SMAS lift o lifting classico), dall'esperienza e abilità del chirurgo estetico e dalle caratteristiche individuali del paziente (età, qualità di pelle e dei tessuti sottocutanei). Gli effetti del lifting facciale profondo sono più duraturi (circa 10 anni). Il lifting del viso può essere ripetuto fino a tre volte.

6. QUALI INTERVENTI MINORI COMPLETANO L'EFFETTO DEL LIFTING DEL VISO?

Come abbiamo sottolineato prima, il lifting del viso può essere combinato con una serie di interventi minori, il che può contribuire notevolmente al miglioramento dell'aspetto del paziente.

Con il lifting del viso si possono combinare con molto successo il lifting frontale, la chirurgia delle palpebre superiori e inferiori e la dermoabrasione perilabiale per attenuare le rughe che spesso appaiono intorno alla bocca.

Inoltre, esistono dei trattamenti con vari filler dermici, attualmente il più utilizzato è Restylane, poi trattamenti con il Botox e un profondo peeling chimico del viso.

Nel periodo di convalescenza, possiamo raccomandare ai nostri pazienti il trattamento odontoiatrico completo, per ottenere l'effetto di un makeover totale.

Il nostro proposito finale è ottenere un'aspetto giovanile e fresco del viso, senza maggiore eccesso di pelle nelle zone del viso e del collo, con una mimica naturale, gli occhi aperti e il sorriso che riflette l'autostima.

Tutti gli interventi menzionati sopra possono essere svolti insieme al lifting facciale e durante il periodo di convalescenza oppure come interventi isolati.

CONSIGLI UTILI PER I NOSTRI PAZIENTI

Sebbene il lifting del viso rappresenti un intervento di routine per l'esperta équipe chirurgica sotto la guida del dott. Toncic, l'approccio professionale ci impone di prestare una particolare attenzione alla preparazione preoperatoria del paziente.

Prima dell'operazione:

  • Prima del lifting facciale, i pazienti devono sottoporsi a un esame internistico (ECG) ed effettuare le analisi di sangue. Secondo la necessità, le analisi di sangue e l'esame internistico con l'ECG si possono effettuare in accordo con la nostra clinica un giorno prima oppure lo stesso giorno dell'operazione.
  • Subito prima dell'intervento chirurgico alla nostra clinica, facciamo un'altra conversazione con il paziente, la consultazione e l'esame preoperatorio definitivo.
  • Per ottenere i migliori risultati possibili, durante l'esame preoperatorio definitivo ovvero subito prima dell'operazione è necessario fare un disegno molto preciso che definisce la futura incisione chirurgica. Qui si nota l'esperienza del dott. Toncic nel disegnare e dipingere. Il disegno fatto prima dell'operazione è un'orientamento eccezionale e rappresenta un passo grande e importante che contribuisce al buon esito finale dell'operazione.
  • Prima dell'intervento del lifting facciale, necessario è smettere di assumere analgesici del gruppo degli antiinfiammatori non steroidei che contengono acido acetilsalicilico, come per esempio Aspirin, Andol oppure Acisal. È uno dei fattori molto importanti nella preparazione del paziente per l'intervento chirurgico perché in questo modo possiamo prevenire eventuali sanguinamenti ed ematomi durante e dopo l'operazione, il che aiuta e accelera notevolmente la convalescenza e migliora il risultato dell'operazione.
  • Per venire incontro ai nostri pazienti provenienti dall'estero, abbiamo reso possibile fare la visita preoperatoria e l'operazione in una stessa occasione (durante un unico soggiorno a Zagabria). Per i pazienti che vengono dall'estero è importante sapere che la consultazione iniziale può essere fatta anche telefonicamente o via Internet. Nella consultazione iniziale si valuta se il paziente è adatto a questo tipo di intervento. All'arrivo del paziente a Zagabria, viene effettuata la consultazione preoperatoria finale, durante la quale, d'accordo con il paziente, vengono definiti tutti i dettagli dell'intervento e poi viene effettuata la stessa operazione.

L'anestesia e l'intervento:

  • Il lifting facciale viene effettuato in anestesia generale sotto il controllo di un esperto medico anestesista. Dunque, il paziente dorme durante l'operazione e l'intervento è indolore.
  • Il paziente rimane alla clinica 24 ore: la preparazione preoperatoria dura un'ora, l'intervento circa 3 ore e il resto del tempo è riservato per il riposo postoperatorio. Finito il procedimento, il paziente continua la cura a domicilio in un alloggio a Zagabria.

La convalescenza:

  • Un alto grado di successo nell'ambito della Clinica dr. Toncic è dovuto non solo alla grande esperienza della nostra équipe chirurgica e alle tecniche chirurgiche molto precise e perfezionate, ma anche alla cura postoperatoria ben organizzata e altamente esperta.
  • Per tali ragioni il dott. Toncic e la sua équipe insistono sui controlli regolari e il contatto quotidiano con il paziente, per portare a termine il periodo di convalescenza con i migliori risultati possibili e senza complicazioni.
  • La convalescenza postoperatoria dopo il lifting del viso è un processo individuale e in un maggior numero di casi dura circa 10 giorni. Le suture vengono rimosse una settimana dopo l'operazione, mentre già dopo due settimane il paziente può riprendere le quotidiane attività private e professionali. Deve comunque evitare maggiori sforzi fisici durante un mese dopo l'intervento.
  • LA CONVALESCENZA E L'ASSENZA DAL LAVORO dopo il lifting facciale durano 14 giorni. Il settimo giorno dall'operazione vengono rimosse le suture e due settimane dopo l'operazione il paziente può riprendere le solite attività private e professionali.
  • IL PERIODO DI SOGGIORNO A ZAGABRIA raccomandato dopo il lifting del viso è da 10 a 14 giorni, per poter rimuovere le sature presso la nostra clinica e assistere il paziente durante tutto il periodo di convalescenza.
  • Affinché i nostri pazienti siano più sicuri e abbiano una buona convalescenza dopo l'intervento di lifting del viso, noi insistiamo sulla permanenza sufficientemente lunga a Zagabria. In questo modo nulla viene lasciato al caso; la convalescenza del paziente viene seguita dall'inizio alla fine, il che influisce notevolmente sulla salute del paziente e sul buon esito dell'operazione.
  • Per ridurre al minimo la visibilità della cicatrice dopo l'intervento, non è raccomandabile esporsi al sole da 6 a 12 mesi dopo l'operazione.
  • Per i pazienti fumatori è di importanza fondamentale per il buon esito dell'intervento non fumare almeno una settimana prima e due settimane dopo l'intervento. È uno dei fattori chiave nel processo di cicatrizzazione.

Il servizio completo:

  • Possiamo organizzare IL VIAGGIO E IL SOGGIORNO A ZAGABRIA per i nostri pazienti provenienti da fuori Zagabria e dall'estero. Possiamo assicurare e prenotare l'alloggio privato o in un albergo a tutti i pazienti provenienti da fuori Zagabria o dall'estero, nonché aiutarli nell'organizzazione del viaggio e prenotazione dei biglietti d'aereo. All'arrivo a Zagabria il nostro autista aspetta i pazienti se necessario.
  • Keywords:
  • Facelift, ...